img

Focus sulla cardiomiopatia dilatativa, appuntamento a Campobasso con il congresso dell’Arca Molise

“La forza del cuore – Focus sulle miocardiopatie”: questo il tema del congresso regionale dell’Arca (Associazioni regionali cardiologi ambulatoriali), alla sua ottava edizione, in programma sabato 25 maggio a Campobasso.

L’evento scientifico prenderà il via all’Hotel San Giorgio a partire dalle 8:30.

Saranno presenti all’incontro, tra gli altri, il professor Umberto Berrettini (presidente Sic Sport), il professor Natale Daniele Brunetti (direttore Cardiologia Università di Foggia), Francesca Girolami (responsabile genetica medica del Meyer di Firenze) e Leonarda Galiuto (Università Cattolica). Oltre a loro ci saranno naturalmente il presidente dell’Arca Molise, Giuseppe D’Ascenzo, e il vice presidente, Cristiana D’Ambrosio.

Di seguito alcuni cenni al programma scientifico dell’evento formativo.

Durante la prima sessione si parlerà di: aspetti critici ed evoluzione nelle cardiomiopatie (M.A. Losi); correlazione genotipo-fenotipo nella cardiopatia ipertrofica: quale ruolo nella diagnosi e prognosi? (F. Girolami); cardiopatia ipertrofica-ipertensiva: fisiopatologia e trattamento alla luce delle nuove linee guida (A. Carcagni).

La seconda sessione sarà dedicata a: l’elettrocardiogramma nella miocardiopatia ipertrofica (P. Morgantini); l’ecocardiografia nella miocardiopatia aritmogena e diagnosi differenziale con il cuore d’atleta  (F. D’Ascenzi); stratificazione del rischio aritmico… quale ruolo della RMN? (M. Missere)

La terza sessione focalizzerà l’attenzione su: cardiomiopatia ipertrofica e MCI. La valutazione del rischio negli atleti: l’insidia dei disordini aritmogeni (U. Berrettini); L’amiloidasi cardiaca: perché è importante la diagnosi (N.D. Brunetti); Malattia di Fabry: malattia rara o non diagnosticata? (A. Frustaci).

La quarta sessione, nel pomeriggio, affronterà questi temi: cardiopatia congenite, il paziente GUCH (grown up congenital heart): quale rischio? (S. Favilli); la terapia dei fattori di rischio cardiovascolare e Linee Guida ESC: fra caratterizzazione eziologica, evidenza, aderenza e personalizzazione (A.R. Colavita); diabete e scompenso: la terapia antidiabetica negli scompensati (A. Aiello); ecografia avanzata oggi: utilità clinica della speckle-tracking echocardiography (S. Mondillo).

La quinta sessione è invece dedicata ai seguenti argomenti: aspetti controversi nella malattia di Takotsubo; terapia oncologica e cardiomiopatia dilatativa: cosa deve sapere il cardiologo, anche alla luce delle ultime linee  guida AIOM-ESC (C. D’Ambrosio); terapia farmacologica della miocardiopatia dilatativa: quando il cardiologo è restio a nuove evidenze (G. D’Ascenzo).

La sesta e ultima sessione sarà imperniata su: ruolo della insufficienza mitralica nella cardiomiopatia dilatativa: se e quando trattarla; (P. Presbitero); aritmie ventricolari e cardiomiopatie: significato prognostico ed approccio terapeutico (M. Santamaria); la terapia chirurgica nelle cardiomiopatie (N. Testa).

Concluderà i lavori il presidente dell’Arca Molise Giuseppe D’Ascenzo.

L’evento è stato accreditato dal ministero della Salute per 100 partecipanti. L’iscrizione è gratuita. Ai partecipanti saranno rilasciati 8 crediti formativi.

DETTAGLI EVENTO

Regione Molise
Provincia Campobasso
Città / Comune Campobasso
Location Hotel San Giorgio
Indirizzo Via Insorti d\'Ungheria, Campobasso, CB, Italia
Durata Corso 1
Referenze
Contatti