img

Fatturazione elettronica, ecco chi può usufruire di un altro anno di tregua

Parziale dietrofront  sulla fatturazione elettronica dopo il via libera della commissione Finanze del Senato al decreto fiscale collegato alla manovra.

Partirà sì il primo gennaio del 2019, ma “non per medici e farmacie. Sono esentati dall'obbligo di utilizzare il nuovo strumento, per il periodo d'imposta 2019, i soggetti tenuti all'invio dei dati al Sistema tessera sanitaria'', spiega l’Adn Kronos.

La novità scaturisce da uno degli emendamenti presentati dal relatore Emilano Fenu (Movimento 5 Stelle).  E si è sostanzialmente resa necessaria “per venire incontro ad alcuni dei rilievi del Garante della privacy”, si legge su Il Sole 24 Ore.

In pratica si parla di una tregua di un anno. Ma non mancano le eccezioni.

Scrive Mauro Miserendino su Doctor 33: “L'esenzione, per come si legge, vale solo per il 2019, non riguarda le fatture dei fornitori e nemmeno quelle fatte ai pazienti e in genere ai soggetti per i quali non si è tenuti all'invio dei dati a inizio anno al Sistema Tessera Sanitaria per il 730 precompilato”.

Clicca per leggere tutto l’articolo su Doctor 33.