img

Il ministro Grillo: in arrivo il decreto sblocca-concorsi per medici

In arrivo il decreto “slocca-concorsi”: consentirà di fare fronte alla carenza di medici specialisti, ovviando al fatto che vari bandi vadano al momento deserti.

Lo ha annunciato il ministro della Salute, Giulia Grillo.

"Dovremo fare un provvedimento d'urgenza - ha detto presentando i lavori del Consiglio regionale Oms Europa, di scena a Roma - altrimenti c'è il rischio che si interrompano i servizi e non possiamo permetterlo.

Stiamo cercando di risolvere il problema di bandi che vanno deserti da medicina generale a pediatria".

Questo decreto, ha spiegato il ministro Grillo, "mira a garantire – si legge sull’Ansa - la copertura di medici specialisti almeno per quest'anno, in attesa della più ampia riforma della formazione medica".

L'obiettivo, ha detto ancora il ministro della Salute, è quello di “sbloccare i vincoli e le incompatibilità al fine di permettere ai medici laureti l'accesso ai concorsi e ai bandi per le specialità mediche".

"Stiamo cercando – ha detto ancora Giulia Grillo - di risolvere il problema di bandi medici che vanno attualmente deserti, dalle convenzioni alla medicina generale, dalla pediatria di libera scelta all'area dell'emergenza-urgenza.

Per questo lavoriamo a un decreto legge: anche se non è la soluzione migliore - ha concluso il ministro - è necessario e dobbiamo intervenire".